Sentieri sul versante del Golfo
 
 
 
 
 
Campiglia - Acquasanta

Tempi percorrenza:  ore 0,40  
Difficoltà: E
Riferimento cartografico: 11 CAI
Segnavia: bianco-rosso
Stato attuale: fruibile
Note: riaperto nel 2005 dall’Associazione Campiglia

 

Motivi di interesse:  Antico castagneto, Scalinata a gradoni, Fonte dell’Acqusanta

 

Il collegamento Campiglia-Acquasanta costituisce il versante interno al golfo di quell’unico sentiero (11 CAI). Da Campiglia (piazzetta della chiesa di Santa Caterina) si sale leggermente verso una fontanella per poi deviare a destra entrando nel nucleo storico del paese. Entrati nel bosco, inizia la scalinata che conduce a valle. Il percorso si sviluppa poi quasi totalmente su un’antica mulattiera selciata e gradinata che rappresenta un vero monumento di arte stradale. Nel tratto finale la mulattiera scompare ed il sentiero transita, tramite un antico ponticello ad arco a tutto sesto, nel punto di confluenza di ben tre vallette. Raggiunto il fondovalle presso la stazione metanifera, il sentiero segue la Strada comunale della Castellana, attraversa il torrente e passa alla destra su un ampio sterrato che porta in prossimità del cimitero. Il capolinea naturale è situato all’innesto nella strada per Portovenere.

 
 

Campiglia - Coregna

Tempi percorrenza:  ore 0,45  
Difficoltà: E
Riferimento cartografico: (H) Associazione Campiglia
Segnavia: assente
Stato attuale: fruibile
Note: recentemente riaperto dall’Associazione Campiglia

 

Motivi di interesse:  Castagneto secolare, Bosco a lecceta, Antica Fornace, Via di lizza

 
Tale antico percorso, che costituiva un tempo il principale collegamento tra il paese di Campiglia, Coregna e la città della Spezia, era da anni abbandonato ed è stato nel 2005 riaperto grazie all’intervento dell’Associazione Campiglia. Il sentiero per Coregna si distacca dalla scalinata di Campiglia (11 CAI) appena lasciato il paese in corrispondenza della stazione del gas. Da qui scende verso sinistra attraversando un bosco di castagni sino ad incrociare uno sterrato a fondo argilloso denominato “Strada vicinale della Costa Rossa” che percorre per circa 200 mt. Abbandona quindi questa via che conduce alle cave per imboccare, sulla destra, un sentiero che si immerge in ripida discesa nella fitta vegetazione. Il sentiero giunge quindi al paese di Coregna, da dove si apre un bel panorama sul golfo della Spezia.
 
 

Campiglia (M.te Castellana) - Cadimare

Tempi percorrenza:  ore 1,30  
Difficoltà: E
Riferimento cartografico: 13 CAI
Segnavia: sono presenti differenti segnaletiche
Stato attuale: fruibile
Note: recentemente rittracciato dalle Associazioni: Campiglia, Cadimare 2000 e dalla Coop Baia dei Pirati

 

Motivi di interesse: Cave di Portoro, Formazioni a gariga, Antica mulattiera

 

Il sentiero consente di collegare direttamente Campiglia con il Borgo di Cadimare, situato sul versante interno del Golfo sul livello del mare. Un volta giunti, percorrendo l’AVG, alle pendici del M.te Castellana poco dopo  aver passato il rifugio dei vigili forestali prende avvio, in mezzo alle cave di portoro abbandonate il sentiero 13. Si attraversa un fitto bosco di lecci e castagni per giungere in località il Piano dove, dopo aver percorso un breve tratto di strada carrozzabile, si imbocca un’antica mulattiera che ci conduce fino al borgo di Cadimare.

 
 

Punta Coregna

Tempi percorrenza: ore 1,30  
Difficoltà: E
Riferimento cartografico: 11b
Segnavia: bianco-rosso
Stato attuale: fruibile
Note: difficile individuare il punto di partenza del tracciato

 

Motivi di interesse: Cave di Portoro, Formazioni calcaree, Fenomeni carsici

 

Il percorso prende avvio dal paese di Coreana per poi salire tra una fitta vegetazione di lecci e corbezzoli. Si giunge quindi in corrispondenza di un’importante zona per l’estrazione del portoro ormai abbandonata. Diverse strade in terra battuta servivano per il trasporto dei blocchi di roccia estratta. Il sentiero si fa più ripido, si transita su blocchi di rocce calcaree, per giungere sino alla sommità del M.te Coregna. Si prosegue quindi, attraversando il castagneto, fino ad incontrare il sentiero 4a (AVG) che ci conduce fino a Campiglia.

 
 
Fabiano (La Lizza) - Coregna

Tempi percorrenza: ore 0.40
Difficoltà: E
Riferimento cartografico: (I) Associazione Campiglia
Segnavia: assente
Stato attuale: fruibile
Note: utili sentieri di raccordo che collegano Coregna con l’Acquasanta e Fabiano (La Spezia)

 

Da Fabiano Basso si imbocca la Via della Lizza fino a giungere in località …
Alla Lizza, si lascia la scalinata “A. Marani” che conduce a Fabiano Basso per imboccare, sulla destra, la “Via delle Baccelle”, la quale scende alla strada Litoranea, la supera in sottopasso e raggiunge la strada per Portovenere percorrendone un brevissimo tratto sino a raggiungere l’abitato dell’Acquasanta.

 
© Tutte  le foto/testi rimangono di proprietą dell'Associazione Campiglia